Rimini Capodanno
  Capodanno Rimini
  Eventi Capodanno 2009
  Eventi Capodanno 2010
  Aspettando il 2009 a Rimini
  Aspettando il 2010 a Rimini
  L'anno che verrà:2009
  L'anno che verrà:2010
  Eventi Gennaio 2009
  Eventi Gennaio 2010
  Ricette per il cenone 2009
  Ricette per il cenone 2010
  Ricette per il cenone 2011
  Ristoranti a Capodanno
  Tradizioni di San Silvestro
  La storia di San Silvestro papa
  Risorse

  Capodanno Firenze
  Capodanno Roma
  Crociera Norwegian Cruise Line
  Una crociera è una vacanza di divertimento garantita!
  crociere lussose e moderne con Princess Cruises
  vacanze in crocera un successo crescente
  Capodanno a Milano Marittima
  Viaggio alla scoperta del Sud Pacifico in crociera
  Madagascar, un patrimonio naturale e culturale impressionante
  Partire in crociera per le vacanze
  Scoprire l’America Centrale in crociera a capodanno
Home: Rimini Capodanno > L'anno che verrà: 2009


IN DIRETTA DA RIMINI IL 31 DICEMBRE 2008
LO SPETTACOLO "L'ANNO CHE VERRA'"


E’ stato presentato il programma ufficiale del Capodanno 2009 in diretta Rai da Rimini ed interamente sponsorizzato dal Comune di Rimini, si tratta di un mega spettacolo musicale del costo di circa quasi un milione di euro, con il quale si presenterà la città di Rimini a tutta la nazione nella serata più attesa dell’anno. Per il grande show di San Silvestro chiamato "L’anno che verrà", in diretta da Piazzale Fellini sul lungomare romagnolo, sono state invitate star della musica nazionale ed internazionale.

Oltre ai Pooh, cantanti italianissimi, sul palco ci saranno Gloria Gaynor, Kid Creole, il leader degli Spandau Ballet, Tony Hadley, Simona Bencini (ex Dirotta su Cuba), l’orchestra di Leonardo De Amicis. L’investimento economico è molto rilevante ma si è cercato di proporre un programma per tutti, coloro che lo seguiranno dal vivo, ospiti degli hotel di Rimini e delle altre città della Riviera Adriatica, e coloro che lo guarderanno in televisione. Gli spettatori lo scorso anno sono stati quasi 6 milioni, quest’anno si cercherà di battere questo record.

Capodanno Rimini



A condurre il programma "L’anno che verrà", in diretta dalle ore 21.00 su Rai Uno, dopo il messaggio a reti unificate del capo dello stato Giorgio Napolitano, sarà lo showman numero 1 dell’Azienda Rai e punta di diamante del produttore Bibi Ballandi: Carlo Conti. Il presentatore è stato in passato alla guida di grandi successi come "Millennium", "Zitti tutti! Parlano loro" (trasmissione dedicata ai ragazzi), "Sanremo estate", "Domenica in", "Il Gladiatore".

Carlo Cont è un professionista di sicuro talento che ha iniziato a lavorare ancora giovane nelle radio e nelle tv private fino ad arrivare a "Miss Italia nel mondo", il suo fiore all’occhiello però sono la conduzione, nella a fascia preserale di RaiUno, di "In bocca al lupo" e la presentazione del grande spettacolo di Fine Anno in diretta da Rimini.


Gli ospiti musicali dello spettacolo sono grandi nomi dello show: Gloria Gaynor è stata la regina della disco-music degli anni settanta, stile musicale dance esploso in tutto il mondo a partire dal 1977. Nel 1978 è uscito l'album "I Have a Right", da cui fu estratto il singolo che l’ha resa celebre in tutto il mondo: I Will Survive che tuttora, è, non di rado, mandata in onda, anche in discoteca o in avvenimenti particolari. Nella fredda notte del 31 dicembre si potrà ballare con lo scatenante sottofondo musicale delle canzoni più note di Gloria Gaynor come (If You Want It) Do It Yourself - All I Need Is Your - Good Loving - Can't Take My Eyes Off Of You - Casanova Brown - Honey Bee - I Am What I Am - I Will Survive - Let Me Know (I Have A Right) - Let's Mend What's Been Broken - Never Can Say Goodbye - Reach Out, I'll Be There -Walk On By.


Un altro musicista in grado di risvegliare tanti ricordi nelle persone meno giovani ma che conquisterà anche gli ospiti più giovani è Kid Creole and the Coconuts, un gruppo musicale diretto da August Darnell dalla musica molto ritmata, in cui si fondono svariati stili come la salsa, il merengue e i ritmi caraibici. Ad accompagnare il cantante ci saranno le bellissime Coconuts, coriste e ballerine in un look perfettamente anni ’50. Di altro genere sarà la musica di Tony Hadley, ex leader degli Spandau Ballet che con il gruppo dei Duran Duran sono stati i leader musicali degli anni ottanta. La loro musica si è sempre ispirata ad un mix di funk e synthpop, fino a maturare uno stile elegante e raffinato, principalmente pop, e spiccatamente soul nelle melodie vocali e nell'uso del sax.


Tutti saranno però in attesa della esibizione di uno storico gruppo italiano: i fantastici POOH, che da un lontano inverno del 1966, quando, in un cascinale di Bologna, veniva fondato il complesso più importante della musica italiana, hanno dominato il mondo della musica italiana fino ad oggi. Roby Facchinetti, Dodi Battaglia, Stefano D'Orazio e Red Canzian sono i componenti del gruppo che tra fumi colorati, luci e laser, impianti audio sempre più sofisticati ed effetti speciali hanno fondato quella che è "la musica anche da vedere", inseguita ed imitata da chiunque.


I POOH sono rimasti una realtà unica e irripetibile, sia a livello italiano che internazionale, e le vendite dei loro CD lo dimostrano, appena usciti giungono subito al primo posto di tutte le classifiche e i loro Live Show hanno toccato le 500.000 unità, in 40 concerti estivi negli stadi e in 120 repliche nei teatri (anche questo è un record!), con un costante "tutto esaurito". Ed è proprio su questo grande gruppo musicale che si punta per festeggiare l’ultimo giorno dell’anno e l’inizio di un nuovo anno che ci si augura sia pieno di buoni auspici.
© RiminiCapodanno.it – Informazioni per il Capodanno a Rimini
Privacy Policy